ANALISI STABILITA'

DI ALBERI AD ALTO FUSTO

La valutazione di stabilità degli alberi in ambito urbano è un caso professionale di rilevante importanza che interessa direttamente la figura del dottore agronomo e del dottore forestale.
Nel tessuto urbano delle nostre città, agli alberi, spesso ubicati in contesti inadatti per scelte tecniche poco felici del passato, vengono richieste molteplici funzioni, tra le quali la valorizzazione paesaggistica e la passivizzazione dell’anidride carbonica, solo per citarne alcune.
Sovente però, si dimentica che gli alberi rivelano tardivamente le sofferenze accumulate in ambienti urbani, schiantandosi talvolta senza preavviso e provocando danni a persone e cose. E' dunque importante dotarsi di tecniche idonee ad accertare la stabilità degli alberi, a diagnosticarne lo stato di pericolosità e a prescrivere gli interventi da effettuare in modo tempestivo oltre che tecnicamente corretto. 

La valutazione della sicurezza di un'alberatura passa innanzitutto attraverso l'analisi visiva delle singole parti che la compongono (radici, fusto e chioma) per ricercare tutti quei sintomi, danni o anomalie che possono essere considerati come punti critici da attenzionare. I principali difetti o punti critici che possono aumentare la probabilità di schianto della pianta (o di sue parti) sono:

1) architettura anomala dell'albero (inclinazione, chioma sbilanciata, ecc...);

2) presenza di branche morte, spezzate o inserite in modo anomalo sul fusto;

3) legno decorticato, cariato, lesionato o comunque danneggiato;

4) apparato radicale che presenta radici affioranti o con ferite.

Interpretando quindi il "linguaggio del corpo" della pianta sarà già possibile effettuare una prima diagnosi sul suo stato di salute per intervenire poi nel migliore dei modi.

La fase successiva del controllo prevede l'analisi strumentale che può essere effettuata attraverso l'ausilio di:

1) dendrodensimetro;

2) tomografo;

3) prove di trazione con metodologia SIM.

L'utilizzo o meno di uno strumento rispetto ad un altro dipende esclusivamente dal tipo di valutazione che si reputa necessaria effettuare in una determinata circostanza.

DOVE SIAMO

via Firenze, 15/A

00043 - Ciampino (RM)

Email: ragoneluca@virgilio.it

PEC:    l.ragone@conafpec.it

Tel: +39 380 7191486

Appuntamenti su richiesta:

Lun - Ven: 7am - 10pm 

​​Sabato: 8am - 6pm ​

Domenica: Chiuso

  • Facebook - Bianco Circle
  • LinkedIn - Bianco Circle

COMPILA IL FORM

Piano concert No.21, K.467 - Mozart
00:00 / 00:00

NORME SUL COPYRIGHT

Il materiale contenuto in questo sito, incluse fotografie, immagini, illustrazioni e testi è protetto da copyright, trademarks e/o altri diritti di proprietà intellettuale. Tutti i diritti sono riservati.

I contenuti delle pagine del sito non possono essere replicati, neanche parzialmente, su altri siti web, mailing list, newsletter, riviste cartacee e su materiale/dispositivi digitali senza la preventiva autorizzazione del Dott. Agronomo Luca Ragone, indipendentemente dalle finalità di lucro. L'autorizzazione va chiesta per iscritto e si ritiene accettata unicamente con un preciso assenso fornito per iscritto. La mancata risposta non da luogo ad alcuna autorizzazione.

E' consentita la citazione a titolo di cronaca, studio, critica o recensione purché sia accompagnata dal nome del Dott. Agronomo Luca Ragone o dalla citazione della fonte (www.agronomoragone.com).